Sabato 28 e Domenica 29 dalle ore 10:00 alle 19:00

Francesco Pellegrinetti

Presentazione dell'artista

LA VERGINE DI FERRO

Compagnia d’arme

Provenienti da una lunga esperienza di Rievocazioni storiche di età medievale, i componenti della Vergine di Ferro effettuano con questa denominazione le prime uscite nell’estate del 2003.

L’associazione si propone di rappresentare una compagnia di ventura operante tra la fine del 1300 e gli inizi del 1400. 

Il punto di partenza è lo studio del medioevo, inteso non solo come storia, ma anche e soprattutto dell’abbigliamento, del modo di vivere, di mangiare e di combattere. 

Da qui una ricerca di ricostruzione volta a proporre agli spettatori un’immagine il più fedele possibile di quella che era la realtà.

La compagnia dispone di un campo storico composto da diverse tende e velari dove i rievocatori vivono, mangiano e dormono durante gli eventi rievocativi. 

Ogni personaggio ha un proprio nome, una propria storia e una propria personalità ed è in grado di rispondere a eventuali curiosità di chi lo sta seguendo.

Come avveniva in un vero esercito mercenario non abbiamo una divisa comune. 

Gli equipaggiamenti vanno dalle semplici cotte in pelle o cuoio alle armature complete a piastre.

Le armi maggiormente utilizzate sono le spade a una mano e mezza e le spade a una mano con scudo ma non mancano asce, mazze ferrate, bardiche e ogni tipo di arma di cui sia documentata la presenza nel periodo storico di riferimento.

Lo studio dei trattati sulla scherma medievale, uniti a una pluriennale esperienza di combattimento, fanno sì che i membri della compagnia siano in grado di effettuare combattimenti liberi e a impatto pieno cioè senza colpi prestabiliti e vibrati con tutta la forza disponibile, pur mantenendo un alto grado di sicurezza.

Per questo motivo i combattimenti risultano più realistici e ci danno la possibilità di combattere anche con rievocatori di altre compagnie sia italiane che di altre nazionalità.

Nell’ultimo decennio la compagnia si è evoluta verso un tipo di combattimento più sportivo, attività che culmina con il Battle of the Nations, un vero e proprio campionato del mondo di combattimento storico medievale che si tiene annualmente in un paese sempre diverso e che vede la partecipazione di oltre trenta nazioni con una rappresentanza selezionata a livello di nazionale.

 

Sito realizzato da Federico Botarelli © 2021. Tutti i diritti riservati
Privacy Policy / Terms of Use