Sabato 28 e Domenica 29 dalle ore 10:00 alle 19:00

Sabrina Ceni

Presentazione dell'autore

Sabrina Ceni nasce a Firenze nel 1971 e, dal 2003, vive nella campagna fiorentina con la famiglia e quattro micioni grigi. Appassionata di scrittura e storia dal tempo delle Elementari, lavora per anni nel settore della gioielleria. Nel 2008 si iscrive al corso di Storia Medievale dell’Università di Firenze e dal 2010 quelle vecchie passioni diventano qualcosa di più.  Dopo un corso di scrittura creativa presso la “Galleria Merlino Bottega d’Arte”, inizia a occuparsi delle recensioni per i cataloghi degli artisti.  

Nel 2015, a Ravenna, frequenta un corso tenuto dallo scrittore Franco Forte.

Nel 2016, l’Accademia Templare (Templar Academy) di Roma divulga un saggio dal titolo I catari, veri cristiani delle origini o eretici?, pubblicato dalla Casa Editrice Bonanno, in “Medioevo Templare”. Nello stesso anno, esce il primo romanzo: “Arpaïs, la memoria delle anime imperfette”, edito da Delos Book. 

Nell’ottobre del 2017, partecipa al concorso “Cosimo I° de Medici”, con il racconto breve “Notte di San Bartolomeo”, con una menzione d’onore della giuria e la pubblicazione del lavoro all’interno dell’antologia edita da United Artists.

Nel dicembre 2019, il racconto “la strada per Miransù” viene inserito nella raccolta “Passaggi di Penna”, edita da Apice Libri su progetto di Daniele Locchi e Claudia Piccini. Con questo lavoro inizia a fondere la passione per la storia e quella per il suo territorio. Il racconto è ambientato tra Rignano Sull’Arno e Bagno a Ripoli ed è ispirato agli anni della Resistenza. 

Nel 2020, scrive “Isol del grande cedro”, una favola pubblicata dall’Associazione Luna Nera nell’Antologia “La Luna al Focolare, storie fantastiche”, una raccolta rivolta al sostegno del Progetto G.A.I.A., della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico “Meyer” di Firenze. Nello stesso anno, la Casa Editrice Ali Ribelli ripubblica “Arpaïs” in una nuova veste.

Nell’aprile 2021 è la volta de “L’Araldo della Terza Parte”, edito sempre da Ali Ribelli Edizioni, secondo capitolo di “Arpaïs”, ambientato nel XIII sec., tra Lombardia, Toscana, Mallorca e Sicilia.

Al momento, sta lavorando alla stesura di un nuovo romanzo ambientato sempre a pochi passi da casa.



Sito realizzato da Federico Botarelli © 2021. Tutti i diritti riservati
Privacy Policy / Terms of Use